salta la barra
logo Unione Italiana Ciechi Sei in: Unione Italiana Ciechi  Documenti  relpro2021
 indietro
Documenti

Relazione programmatica per l'anno 2021


Carissimi, Predisporre una relazione programmatica, credibile e sostenibile, in un periodo di grande incertezza nel futuro come nel momento che stiamo vivendo a causa della pandemia in corso, è un’impresa assai ardua.
Mai come quest'anno, la stesura di questa relazione, è compito impegnativo e comprenderete tutti che se tutto ciò che andremo ad esporre, non sarà realizzato o lo sarà solo in parte, molto dipenderà dalla gravità del momento storico che tutta l'umanità è chiamata ad affrontare.
PROGETTI IN CONTINUITA’

Nel 2021 la nostra Sezione, in attuazione dei propri compiti istituzionali, continuerà per quanto la situazione pandemica lo permetterà, a supportare tutte le persone, socie o non socie con disabilità visiva, Si cercherà, infatti, di far fronte, nei limiti delle nostre competenze e possibilità, alle varie richieste di informazioni concernenti le minorazioni visive e le altre forme di disabilità, con particolare riguardo ai profili pensionistici, previdenziali e socio-assistenziali. In questa ottica proseguirà la collaborazione con il Patronato ANMIL per la presentazione ed istruttoria delle pratiche di accertamento delle minorazioni civili (cecità civile, invalidità civile, handicap e disabilità). Continueremo nel perseguire gli interessi dei disabili visivi, intensificando i già ottimi rapporti con gli amministratori comunali che in questo particolare momento storico, si sono dimostrati fattivi e molto disponibili, anche se rimangono pendenti diverse questioni come ad esempio i lavori di adeguamento dei semafori con segnalazione acustica, la viabilità e il rifacimento di alcune strade sia del centro città che della periferia.
Le commissioni del nostro consiglio sezionale, continueranno a lavorare tra loro in sinergia, in particolare la commissione ausili e nuove tecnologie, poiché gli ausili informatici incidono molto nella vita quotidiana e nella nostra autonomia.
Proseguiremo con l'obiettivo di avvicinare più giovani all’interno della sezione, così da poter consentire un sostegno ai dirigenti anche in prospettiva di un ricambio generazionale. Continueremo a pensare uscite di tipo culturale ed eventuali incontri a carattere sportivo per tutti i nostri soci.
Per quanto riguarda l’aspetto dell’inserimento lavorativo, affiancheremo tutti coloro che a noi si rivolgeranno per la ricerca di un posto di lavoro.
Continuerà la collaborazione con il Centro per l’impiego al fine di effettuare un attento monitoraggio per eventuali posti che si rendessero disponibili in aziende private e pubbliche per assunzioni e/o eventuali mobilità.
Proseguiremo, inoltre, con il servizio di riproduzione dei testi del LIBRO PARLATO richiesti dai soci.
Auspichiamo di poter ultimare il progetto I.RI.Fo.R per gli anziani denominato “Non si è mai troppo vecchi per diventare giovani” Il progetto ci permetterà momenti di socializzazione, di ritrovo per scambio e conoscenza delle nostre problematiche. Si faranno incontri per realizzare manufatti, corsi di alfabetizzazione informatica, pranzi, cene, ecc.
Auspichiamo di poter riprendere il corso di ballo di gruppo frequentato da diverse nostre socie.
La situazione economica della nostra sezione richiede sempre un costante monitoraggio. Le iniziative per la raccolta fondi assunte negli anni passati risultano adesso meno valide; ci siamo, infatti, orientati a forme di sostegno, fino ad ora mai sperimentate, che si sono rivelate efficaci.
NUOVI PROGETTI.

Su richiesta di molti soci, vorremmo concretizzare l'idea di organizzare un corso di cucina specifico per persone non vedenti e ipovedenti. Vorremmo avvalerci dell'esperienza maturata dalla sezione UICI di firenze, fruendo della formazione specifica di cuochi professionisti appartenenti all'Associazione Cuochi Fiorentini. Per l'aspetto finanziario, proveremo a coinvolgere la sezione Lions “Il Castello” alla quale vorremmo alla fine del percorso, offrire una cena preparata proprio dai nostri soci partecipanti.
Dall’idea ambiziosa di un nostro socio è nato un progetto di audio-descrizioni rivolto ai più piccoli. Affiancato da un regista esperto, un gruppo di audio-descrittori e lettori daranno voce a cartoni animati che altrimenti sarebbero poco fruibili dai bambini con disabilità visiva..
Si partirà da Masha e Orso e le loro avventure.
È previsto anche un laboratorio finale nel quale i piccoli spettatori dovranno visionare e dare il loro parere sul lavoro svolto.
Confidiamo nella piena realizzazione di tutti i nostri progetti aperti per il 2021 e, questo sarà possibile grazie alla collaborazione di tutto il Consiglio sezionale, della nostra Segretaria, della giovane del servizio civile e di tutti i soci che ci affiancheranno in questa nuova avventura.


La Presidente
Stefania Scali




Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 30.11.2020

 indietro  inizio pagina
Associazioni a Prato | Rete Civica di Prato Po-Net

La pagina rispetta le specifiche XHTML 1.0 del W3C valid css